IO, L'AMERICA E FRANK

IO, L'AMERICA E FRANK
di

What is America to me? è il focus che il MFF ha dedicato al cinema di Eugene Jarecki, regista, sceneggiatore, produttore e, non da ultimo, attivista dei diritti umani.
Abbiamo partecipato alla sua 
masterclass, un approfondimento sull'utilizzo dei mezzi di comunicazione in un mondo globalizzato.

 


«Il suo è un cinema combattente, un accumulo di dati, al cui centro troviamo testimonianze, con i quali ci consegna piccole porzioni di verità. La sua è una visione del mondo che si è raffinata nel corso del tempo».

(Continua a leggere)

Articoli recenti

MADEMOISELLE HIP HOP

MADEMOISELLE HIP HOP

Coralie, la protagonista di Brooklyn, presentato in concorso al MFF, scappa dalla Svizzera e dal tormentato rapporto con il padre per andare a Parigi e fare hip hop

Continua a leggere
CUORE DI TENEBRA

CUORE DI TENEBRA

Fort McMoney, il pluripremiato gioco-documentario che racconta l'incredibile crescita di Fort McMurray, è stato presentato al MFF dal suo creatore David Dufresne. Ecco il resoconto della serata.

L'appuntamento al Piccolo Teatro Studio Melato per la proiezione di Fort McMoney è uno di quelli col futuro. È la prima volta che in Italia assistiamo a un esperimento del genere, dove lo spettatore diventa contemporaneamente giornalista, elettore e demiurgo: ha il potere di decidere in che modo far procedere il film e la narrazione.

Continua a leggere
GLI OUTSIDERS

GLI OUTSIDERS

Lunga chiacchierata con Alice Arecco, tra le curatrici del programma, sulla difficile situazione della distribuzione in Italia, sui gusti dello staff del MFF e su alcuni dei film presentati tra gli Outsiders di questa 19esima edizione. Una sezione creata per esplorare il pubblico e i suoi gusti e far arrivare nelle sale i film che il mercato non compra dall'estero.

Continua a leggere